Vai menu di sezione

Pensplan

La Regione Trentino-Alto Adige/ Sudtirol assume a livello europeo un ruolo pionieristico in tema di cultura previdenziale. In linea con quanto previsto dallo statuto di autonomia speciale, vengono messe a disposizione degli aderenti ai fondi pensione diverse misure di intervento, tra cui:

  • supporto alla contribuzione per chi si trova in situazioni di difficoltà;
  • assistenza legale gratuita in caso di mancato versamento dei contributi da parte del datore di lavoro;
  • servizi amministrativi e contabili gratuiti;
  • copertura previdenziale per il periodo di assistenza ai figli e ai familiari non autosufficienti.

Le forme di previdenza complementare sono forme pensionistiche che erogano una pensione aggiuntiva rispetto a quella obbligatoria.

Consistono in:

  • forme pensionistiche complementari collettive che comprendono i fondi pensione negoziali o chiusi, i fondi pensione aperti, nel caso in cui l’adesione avvenga su base collettiva, e i fondi pensione preesistenti (istituiti prima del 15/11/1992);
  • forme pensionistiche complementari individuali che comprendono i fondi pensione aperti (adesione su base individuale) ed i contratti di assicurazione sulla vita con finalità previdenziali, denominati PIP (piani individuali pensionistici) o FIP.

Tali strumenti sono sottoposti alla vigilanza della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione (COVIP).

Chi può fare domanda

Chi può richiedere?

Generalmente chiunque, anche se occorre innanzitutto distinguere fra forme pensionistiche collettive ed individuali. Solo per queste ultime in realtà l’adesione è possibile a tutti i soggetti, indipendentemente dal rapporto di lavoro, dalla tipologia e dal reddito.

Nei fondi pensione negoziali o chiusi invece l’adesione è subordinata al rispetto di precisi requisiti, principalmente riconducibili alla tipologia di rapporto di lavoro (dipendente) e/o all’appartenenza a determinate categorie produttive o, ancora, al territorio sul quale si presta l’attività lavorativa (è il caso di Laborfonds ad esempio).

Per la famiglia

I genitori possono effettuare versamenti a un fondo pensione a favore dei propri figli già nei primi anni di vita del bambino. Tramite l’adesione precoce alla previdenza complementare può essere accumulato un capitale maggiore e conseguentemente anche la pensione futura risulterà più elevata.

Cosa fare?

La consulenza gratuita e personalizzata facilita la scelta dello strumento di previdenza complementare più adeguato alle singole esigenze. 

4 FONDI PENSIONE:

 

 
Il fondo pensione chiuso per i lavoratori dipendenti in Trentino Alto Adige/Südtirol.
CHI PUO' ADERIRE COME FUNZIONA
Tutti i lavoratori, del settore pubblico e privato, che svolgono la propria attività lavorativa in Trentino-Alto Adige oppure che, pur prestando la propria attività fuori dalla Regione, siano dipendenti da un’azienda operante prevalentemente nel territorio. Possono aderire a Laborfonds anche i familiari fiscalmente a carico dei lavoratori iscritti. Aderendo a Laborfonds, diventi titolare di una posizione individuale sulla quale verranno versati il TFR e, se deciderai di destinare il contributo minimo a tuo carico, il contributo del datore di lavoro nella misura indicata dal contratto collettivo. E’ possibile alimentare la posizione individuale anche attraverso dei versamenti volontari, anche una tantum. La contribuzione al Fondo (ad eccezione del TFR) gode della deducibilità fiscale. Il TFR, i contributi ed i rendimenti maturati nella linea di investimento da te scelta, confluiscono sulla posizione individuale: al momento del pensionamento, quanto sarà da te accumulato verrà trasformato in una pensione complementare, erogata in forma di rendita e/o di capitale. In alcuni caso potrai comunque disporre del capitale accumulato già prima del pensionamento attraverso le anticipazioni ed i riscatti.

Contatti

Front-office di Pensplan Centrum S.p.A. (Service amministrativo di Laborfonds)

www.laborfonds.it

Aperto dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle 8.00-17.00

Via Gazzoletti 2, Trento (Tel. 0461-274818; Fax 0471-317671)

oppure presso una sede degli Infopoint, presenti capillarmente sul territorio.

 

 

 
Il fondo pensione aperto istituito da ITAS Vita S.p.A
CHI PUO' ADERIRE COME FUNZIONA

Tutti possono aderire a Pensplan Plurifonds. Nello specifico:

  • lavoratori dipendenti;
  • lavoratori autonomi;
  • liberi professionisti;
  • lavoratori parasubordinati;
  • persone casalinghe e altri familiari fiscalmente a carico (reddito inferiore a 2.840,51 euro all'anno);
  • titolari di altri redditi (es. fabbricati, capitale, ...);
  • lavoratori già iscritti ad un altro fondo pensione o che intendono cambiarlo (nel rispetto delle regole dettate dalla normativa vigente);
  • aderenti ad un fondo negoziale che intendono usufruire di un'ulteriore fonte di risparmio.

 

L'adesione a PensPlan Plurifonds permette di beneficiare di una serie di vantaggi, tra cui:

  • possibilità di destinare al Fondo Pensione il TFR;
  • dedurre i contributi versati (fino ad un massimo di 5.164, 57 euro l’anno);
  • possibilità di dedurre anche i versamenti effettuati a favore dei soggetti fiscalmente a carico;
  • tassazione vantaggiosa in fase di prestazione. Può arrivare fino ad un minimo del 9%;
  • tassazione agevolata dei rendimenti finanziari: il 20% contro il 26% di tutti gli altri strumenti finanziari;

Contatti

Se hai bisogno di chiarimenti o consigli puoi:

  •  rivolgerti al tuo Agente ITAS di fiducia (clicca qui per visualizzare la sede ITAS più vicina)
  •  scrivere una e-mail all'indirizzo plurifonds@gruppoitas.it
  •  contattarci su www.gruppoitas.it

www.plurifonds.it/

 

 

 
PensPlan Profi è il fondo pensione aperto, convenzionato con il Progetto Pensplan, istituito da PensPlan Invest SGR S.p.A. oggi Euregio Plus SGR S.p.A.. Grazie alla collaborazione con il Gruppo Banca Etica, il Fondo si caratterizza per l’investimento in strumenti finanziari con un elevato profilo di responsabilità sociale e ambientale e per un servizio di consulenza “life cycle” che definisce lo scenario ottimale di investimento in base all’età dell’aderente. Il fondo è soggetto alla vigilanza dell’Autorità Covip ed è iscritto all’Albo Covip al n. 147.
CHI PUO' ADERIRE COME FUNZIONA

Tutti i cittadini con o senza reddito inclusi i minori. In particolare, possono aderire al Fondo Pensione Aperto PensPlan Profi:

  • i liberi professionisti;
  • i lavoratori autonomi;
  • i lavoratori dipendenti;
  • i titolari di altri redditi (da immobili, da rendite finanziarie, ecc.)
  • i familiari fiscalmente a carico;

Il Fondo propone 5 comparti che adottano le logiche di investimento responsabile di Etica Sgr – società del Gruppo Banca Etica – basate sul rispetto dell’ambiente e dei diritti umani, l’investimento nell’economia reale e la valorizzazione di imprese e Stati che adottano pratiche virtuose. Questo senza rinunce dal punto di vista delle opportunità di rendimento, considerando un orizzonte temporale di medio-lungo periodo.

Il Fondo si caratterizza inoltre per un servizio di consulenza “life cycle” che definisce lo scenario ottimale di investimento in base all’età dell’aderente, mettendo gratuitamente a disposizione degli aderenti un sistema di avvisi automatici che suggeriscono la riallocazione dell’investimento previdenziale.

L’adesione al Fondo comporta inoltre il versamento di un contributo di solidarietà annuo pari ad € 3,00 a garanzia di progetti di microfinanza e di sostegno finanziario tramite iniziative di crowdfunding gestiti da Banca Popolare Etica. Sono previste agevolazioni per l’aderente “under 18”.

È possibile aderire al Fondo rivolgendosi direttamente a Euregio Plus SGR S.p.A. oppure ai seguenti distributori convenzionati:

  • Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A.
  • Banca Popolare Etica S.C.p.A.
  • Banca Cambiano 1884 S.p.A.

Contatti

Euregio Plus SGR S.p.A

Via della Mostra, 11/13 - 39100 Bolzano

Tel. 0471 068 700

Fax 0471 068 766

Mail: profi@euregioplus.com

PEC: euregioplus@pec.it

Sito web: www.euregioplus.com

 

 

 

 
Il fondo pensione aperto istituito da Cassa Centrale Raiffeisen dell'Alto Adige S.p.A.
CHI PUO' ADERIRE COME FUNZIONA
  • i lavoratori autonomi;
  • i liberi professionisti;
  • i lavoratori dipendenti (sia privati che pubblici), il cui contratto collettivo non preveda la previdenza complementare, ovvero anche in presenza di contratti collettivi od accordi quadro contrari;
  • i soggetti che già partecipano ad un altro fondo pensione ma che, per propria scelta o per motivi di lavoro, intendono trasferire la propria posizione individuale, rispettando le disposizioni di legge (ossia dopo una permanenza nel fondo originario per almeno due anni;
  • i lavoratori a progetto;
  • i titolari di altri redditi (redditi da immobili, rendite finanziarie, ecc.).

 

Rivolgersi alla Cassa Raiffeisen più vicina e sottoscrivere il modulo di adesione.

 

Raiffeisen Family Fonds è lo strumento previdenziale per tutti i familiari a carico (figli, coniuge, genitori) con reddito annuo non superiore a 2.840,51 euro. In base alla normativa vigente, le contribuzioni effettuate per questi soggetti sono deducibili dal reddito del contribuente principale, a meno che non ne sia concessa la deduzione dal reddito della persona a carico. I

Contatti

www.raiffeisenpensionsfonds.it

Via Laurin, 1 - Bolzano

Tel 0471 946 525/551

Fax 0471 946 693

fondopensione@raiffeisen.it 

 

Come aderire

Per saperne di più

PENSPLAN - Sede Trento: c/o Palazzo della Regione

Via Gazzoletti, 2

38122 Trento

tel.: 0461 274 800

www.pensplan.com

email: info@pensplan.com

PEC (email certificata): pensplancentrum@pec.it

Orario di apertura: Lunedì - venerdì 8.00 - 17.00 (orario continuato)

Pubblicato il: Mercoledì, 07 Marzo 2018 - Ultima modifica: Martedì, 25 Gennaio 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto