Vai menu di sezione

Voucher culturale per le famiglie

Il progetto denominato “Voucher culturale per le famiglie” prevede di sostenere le famiglie in ambito culturale.

Esso dà la possibilità ai nuclei familiari con almeno un figlio minore a carico, anche affidatario, di ottenere un contributo per la fruizione di servizi culturali (per il percorso denominato “scuole musicali/bande musicali/cori“ e per il percorso denominato “teatri/filodrammatiche/cinema“) fruibili nel corso di un anno. Il voucher culturale è riconosciuto per ogni figlio minore, anche affidatario, e per un solo percorso prescelto in fase di domanda.

Tra i requisiti richiesti alle famiglie beneficiarie, vi è anche quello del possesso della carta famiglia "EuregioFamilyPass", la quale offre agevolazioni e riduzioni per l'utilizzo di beni e di servizi da parte delle famiglie residenti in provincia di Trento, in cui è presente almeno un figlio minore.

Chi può fare domanda

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del contributo i nuclei familiari che hanno presentato, in alternativa:

  1. - una domanda idonea alla quota B1) dell'assegno unico provinciale per il manternimento, la cura, l'educazione e l'istruzione dei figli minori e dei soggetti minori equiparati ai minori (articolo 2, comma 2, lettera a) del Decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15-68/Leg.) o
  • una domanda idonea alla quota A) dell'assegno unico provinciale, finalizzata a garantire il raggiungimento di una condizione economica sufficiente a soddisfare i bisogni generali della vita del nucleo familiare, contrastando le situazioni di povertà (articolo 2, comma 1 del Decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15- 68-Leg.);

b) che beneficiano dell'assegno unico provinciale per almeno una mensilità nel corso dell'anno di presentazione della domanda;

c) che risultano essere in possesso della carta famiglia "EuregioFamilyPass", di cui alla deliberazione della Giunta provinciale n. 2267 di data 16 dicembre 2016 e ss.mm..

Aventi diritto
Come aderire

Presentazione delle domande

Le domande di contributo da parte delle famiglie aventi i requisiti sopra descritti devono essere presentate al Centro Servizi Culturali Santa Chiara nel periodo compreso tra il 7 ottobre 2020 ed il 31 ottobre 2020: tali domande fanno riferimento al periodo 2020/2021.

Il modulo di domanda è disponibile nella sezione Modulistica del sito della Provincia Autonoma di Trento: http://www.modulistica.provincia.tn.it/ oppure sul sito www.centrosantachiara.it.

Per saperne di più:

Centro Servizi Culturali Santa Chiara, Via S. Croce, 67 38122 Trento TN, tel. 0461/213834, verycult@centrosantachiara.it

Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili - Ufficio per le Politiche Familiari, Direttore dott. Francesca Tabarelli de Fatis, Via Grazioli n. 1 38122 TRENTO. tel. 0461/494059, francesca.tabarelli@provincia.tn.it

Giorni di attesa, dalla richiesta
0
Normative
Deliberazione della Giunta provinciale n. 1512 di data 4 ottobre 2019 avente ad oggetto “Criteri per l'assegnazione di contributi alle famiglie numerose beneficiarie della quota B1) e alle famiglie beneficiarie della quota A) dell’assegno unico provinc...
Parole chiave
Pagina pubblicata Mercoledì, 10 Giugno 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto