Vai menu di sezione

Certificazione Family in Italia

La certificazione territoriale “Comune amico della famiglia” è un percorso volontario volto a valorizzare le politiche attuate per il benessere e l’incremento dei livelli di qualità della vita delle famiglie.
Il marchio "Comune amico della famiglia" identifica l'Amministrazione comunale attenta al target "family" e viene assegnato dall’Agenzia per la famiglia, quale ente di certificazione (ai sensi della L. provinciale n.1 del 2011)

Perché certificarsi?

Il marchio "Comune amico della famiglia" è un segno distintivo dell'impegno concreto a favore delle famiglie preso dalle singole Amministrazioni comunali, al fine di garantire lo sviluppo e la diffusione di politiche di benessere familiare. Il “Comune amico della famiglia” deve soddisfare requisiti che riguardano nello specifico: programmazione e verifica, servizi alle famiglie, tariffe, ambiente e qualità della vita, comunicazione.

Come certificarsi?

Al fine dell'assegnazione del marchio va presentata formale domanda di certificazione all’Agenzia per la Famiglia.
In una prima fase il Comune ottempera i primi 5 requisiti obbligatori quali ad esempio: l’approvazione di un Piano famiglia comunale, la nomina di una Commissione interdisciplinare, il Sindaco deve mantenere proprie le competenze in materia di politiche di benessere e deve individuare un dirigente preposto a coordinare il processo. Successivamente con il documento di impegno il comune si impegna ad assolvere, nel corso dei successivi due anni, ad ulteriori 5 requisiti, quali: l’autovalutazione dello stato di attuazione del Piano familiare comunale, il coinvolgimento delle famiglie, l’attivazione di uno sportello famiglia, la stesura di un Dossier delle politiche familiari e la redazione di un Report sulle politiche familiari.
Nel corso dei due anni successivi la certificazione, il Comune porta a compimento le azioni programmate e ottiene il certificato di “Comune amico della famiglia executive”.

Contatti

Agenzia provinciale per la famiglia, natalità e politiche giovanili - Settore Family in Italia
E-mail:
comunifamily@provincia.tn.it
E-mail certificata:
agenziafamiglia@pec.provincia.tn.it
Telefono principale:
0461 496432
Chi può fare domanda

Comuni o unioni di comuni

Come aderire

Per poter ottenere la Certificazione territoriale "Comune amico della famiglia", è necessario presentare la modulistica sotto indicata all'Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento.

Alla conclusione dell’istruttoria, il Comune riceverà la comunicazione di ottenimento del marchio “Comuni amici della famiglia” riportante il numero di iscrizione al Registro dei soggetti pubblici e privati.

Parole chiave
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 23 Febbraio 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 06 Aprile 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto