Vai menu di sezione

Adesione a un Distretto famiglia

Un’organizzazione che aderisce al Distretto famiglia vuole promuovere il benessere delle famiglie nel territorio e unirsi a una rete di soggetti del pubblico, del privato e del terzo settore che collaborano a progetti, condividono risorse ed esperienze e si sostengono a vicenda.

Perché aderire a un Distretto famiglia

Con l’ingresso nel Distretto famiglia, un’organizzazione guadagna l’accesso a una piattaforma con la quale si sperimentano nuove politiche, nuovi modelli organizzativi e di welfare. Un’amministrazione pubblica, un’associazione, una cooperativa o un’azienda trovano vantaggio nell’aderire perché entrano a fare parte di una rete che condivide e moltiplica risorse, scambi d’informazioni e d'idee. È un’opportunità per farsi conoscere, per realizzare in modo più efficiente i propri obiettivi e per crescere grazie al confronto diretto con le esperienze e le buone pratiche messe in campo dalle altre realtà del territorio.

 

Contatti

Agenzia provinciale per la famiglia, natalità e politiche giovanili - Settore Distretti famiglia
E-mail:
distrettofamiglia@provincia.tn.it
E-mail certificata:
agenziafamiglia@pec.provincia.tn.it
Telefono principale:
0461 497219 - 3147
Chi può fare domanda

Tutte le organizzazioni, di qualsiasi settore, che vogliono fare parte di una rete virtuosa che genera benessere per le famiglie. Le organizzazioni si occupano di tematiche familiari, o intendono riorientare i propri servizi e prodotti al benessere familiare.

Come aderire

Per aderire a un Distretto famiglia territoriale, tematico o Family Audit, un'organizzazione interessata dovrà compilare il modulo di adesione e inviarlo all’Agenzia per la famiglia all'indirizzo agenziafamiglia@pec.provincia.tn.it allegando il documento d'identità del legale e il logo dell'organizzazione (se disponibile).

Giorni di attesa, dalla richiesta
30
Parole chiave
Note relative ai costi

Nessun costo

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 23 Febbraio 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 06 Aprile 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto