Festival della Famiglia



La “società” trasformata: verso un’economia della sostenibilità?

Quali gli impatti e quali le politiche di contrasto efficaci?


L'edizione 2020 del Festival della famiglia tratterà le questioni legate alla crisi sanitaria da Covid-19. È un dato di fatto che il coronavirus ha messo le società di fronte a una delle sfide più complesse degli ultimi anni sconvolgendo in pochissimo tempo l’assetto socio-economico globale. Ancora non sono chiari gli effetti della crisi sanitaria certo è che nel giro di pochi mesi è cambiata il sistema economico, la scuola, l'organizzazione dei trasporti, il sistema dei servizi, l’organizzazione del lavoro, il sistema di welfare, il modello dei consumi, la gestione del tempo ... è cambiato tutto!

Il superamento della crisi non si tradurrà con la riproposizione del modello di sviluppo precedente che non esiste più. La crisi pandemica ci impone di (ri)immaginare il sistema delle politiche di sviluppo dei territori. E’ necessario saper ben gestire le criticità del breve periodo ed elaborare nuove visioni di futuro definendo strategie di lungo termine nella consapevolezza che occorre sbagliare il meno possibile in quanto le scelte di oggi condizioneranno significativamente l’assetto socio-economico di domani. Per poter offrire nuovi servizi alle famiglie e aumentare l’attrattività territoriale senza ulteriori interventi economici una delle strade possibili è quella della “saturazione” del capitale territoriale esistente per aumentare l’efficienza e la produttività territoriale ed aumentare le opportunità per famiglie e singoli interpretando lo slogan che “per uscirne fuori dobbiamo buttarne dentro”.

News

Pubblicato il: Giovedì, 16 Luglio 2020 - Ultima modifica: Mercoledì, 05 Agosto 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto