Vai menu di sezione

Pubblici esercizi “family”: scadenze posticipate al 31 dicembre 2021

Causa Covid posticipati i termini per l’aggiornamento dei requisiti obbligatori previsti nel disciplinare

E' stata posticipata dal 30 giugno al 31 dicembre 2021 la scadenza per l’adeguamento dei requisiti obbligatori previsti nel disciplinare per la categoria “Pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande”. Lo ha stabilito la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana. Le nuove disposizioni riguardano numerosi pubblici esercizi “Family in Trentino”: "Questa certificazione - ha commentato l'assessore Segnana riconosce e valorizza gli enti pubblici/privati che erogano specifici servizi dedicati al target 'famiglia'. Con la decisione di oggi vogliamo supportare le imprese trentine messe in difficoltà dalla pandemia a mantenere questa importante certificazione".

L’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili rilascia ad oggi la certificazione “Family in Trentino” a 10 categorie: Comuni, Farmacie, Associazioni sportive, Pubblici esercizi (ristoranti, rifugi escursionistici e bicigrill), Bed & Breakfast, Esercizi alberghieri, Appartamenti turistici, Attività culturali, Sportelli informativi e Servizi per crescere assieme. Complessivamente  si sono raggiunti traguardi d’eccellenza visto che, ad esempio, oltre il 90% dei Comuni trentini sono certificati “Amici della famiglia”, segno della accresciuta sensibilità del territorio alla famiglia ma soprattutto al benessere familiare promuovendo servizi, infrastrutture, interventi economici e promozioni ad hoc rivolte a questo target.
La Provincia autonoma di Trento ha ideato e promosso questa certificazione per riconoscere e valorizzare gli enti pubblici/privati che erogano specifici servizi dedicati al target “famiglia”. Al contempo, grazie al marchio, esposto esternamente alle sedi delle Organizzazioni certificate, si facilita l’identificazione di chi offre servizi di qualità a favore dei nuclei familiari e, parallelamente, si facilitano le famiglie nell’individuazione e nella ricerca di tali operatori.
Le imprese che si certificano “Family in Trentino” devono assolvere a determinati obblighi, tra i quali soddisfare particolari requisiti che vengono richiesti nel “disciplinare” della categoria di appartenenza. Per esemplificare, nel disciplinare riguardante i Pubblici esercizi – oggetto della deliberazione approvata oggi dalla Giunta che ha posticipato i termini dal 30 giugno 2021 al 31 dicembre 2021 - tra i vari requisiti obbligatori vi sono: disporre di prodotti per bambini di età inferiore ai 24 mesi (es. omogeneizzati), prodotti biologici e prodotti trentini; destinare spazi e servizi ad eventi per famiglie e bambini (feste compleanno o ricorrenze), disporre di accessori baby (bavaglie, scaldabiberon, salviettine umidificate, stoviglie e bicchieri infrangibili), di seggioloni e di servizi igienici adeguati per bambini/neonati, di spazi per allattamento, disporre di menù baby, ecc.

 

(an)
Data di pubblicazione
18/06/2021
Politiche familiari
Parole chiave
Pubblicato il: Venerdì, 18 Giugno 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto