Vai menu di sezione

Supporto ai Centri per la Famiglia grazie al PON

Il materiale – tablet, termoscanner e mascherine chiururgiche – è stato consegnato all’Agenzia provinciale per la famiglia nell’ambito Progetto PON

E’ di questi giorni la consegna di materiale informatico, messo a disposizione dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, a 14 Enti accreditati per la gestione dei servizi residenziali, semiresidenziali e di contesto rivolti all’età evolutiva e genitorialità.

Il materiale – tablet, termoscanner e mascherine chiururgiche – è stato consegnato all’Agenzia provinciale per la famiglia nell’ambito Progetto “Supporto per lo sviluppo dei Centri per la Famiglia e il coordinamento di interventi in materia di servizi di protezione ed inclusione sociale per nuclei familiari multiproblematici e/o persone particolarmente svantaggiate” realizzato nell’ambito del Piano Operativo Nazionale- PON “Inclusione” Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

L’Agenzia, con l’obiettivo di dare una diffusione del Progetto sull’intero territorio provinciale, con Determinazione n. 61 del 26.02.2021 ha individuato appositi criteri di scelta degli enti e con Determinazione n. 63 del 01.03.2021 ha individuato gli enti disponendo la distribuzione del materiale.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE: Criteri discriminanti per l’individuazione degli enti sono stati il numero di sedi operative dislocate sui diversi ambiti territoriali nonché la presenza della certificazione aziendale “Family Audit” e della certificazione “Family in Trentino ”.

DOCUMENTAZIONE IN ALLEGATO

Allegati
PON - determina 63 del 01-03 -2021 (individuazione enti)
Data di pubblicazione
04/03/2021
Politiche familiari
Parole chiave
Pubblicato il: Giovedì, 04 Marzo 2021 - Ultima modifica: Venerdì, 05 Marzo 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto