Vai menu di sezione

"Si può fare"

Percorso di avvicinamento alle tante forme di solidarietà familiare ed affido. Giovedì 24 giugno ad ore 20.45.

Si terrà stasera, giovedì 24 giugno ad ore 20.45 il primo di una serie di serate informative sui possibili percorsi di solidarietà familiare e forme di affido. L'iniziativa è promossa dal Comune lombardo di Viadana (MN), aderente al "Network nazionale dei Comuni amici della famiglia".

Sede e tematiche oggetto della serata informativa sono nella CARTOLINA IN ALLEGATO

APPROFONDIMENTO:

L’Azienda Speciale Consortile Oglio Po, in collaborazione con Solidarietà Educativa OdV di Pegognaga, associazione che da anni segue minori temporaneamente allontanati dalle famiglie di origine, desidera avviare un percorso di informazione e sensibilizzazione sull’affido familiare e sulla costituzione di reti di solidarietà familiare, rivolto a cittadini singoli e famiglie.
 

L’affido familiare è un percorso di aiuto rivolto a bambine/i e ragazze/i la cui famiglia di origine si trova temporaneamente in difficoltà e che può svilupparsi in forme diverse a seconda della disponibilità che ciascuno può offrire. “Si può fare”, questo il titolo del progetto, vuole proprio lanciare un messaggio chiaro e aperto a singoli cittadini, famiglie, associazioni o aggregazioni spontanee, parrocchie: tutti possono dare un contributo fondamentale per la crescita serena di minori e famiglie in difficoltà temporanea, ma è fondamentale avere informazioni chiare su come si possono avviare queste occasioni di solidarietà famigliare, comprendere le emozioni collegate a queste esperienze, anche grazie al racconto di esperienze vissute da altre famiglie che hanno intrapreso questo cammino.
 

L’affido familiare parte del presupposto fondamentale del ‘prendersi cura’” afferma la Presidente ASC Oglio Po Mariagrazia Tripodo “Si tratta di un tema molto importante, un'esperienza di vita coinvolgente, un'opportunità per tutti  per accogliere e accompagnare famiglie che vivono momenti faticosi e criticità. È necessaria una rete di attori, ognuno con le sue specificità, ognuno consapevole del proprio ruolo, nell'intento comune di sostenere, riunificare, proteggere: azioni importanti, tutte finalizzate al bene della rete. L'affido diventa così una grande opportunità per tutti: in primo luogo per i minori, ma anche per le famiglie di origine, per gli affidatari, l’equipe di professionisti, le associazioni coinvolte e tutto il territorio”. Gli operatori dell’Azienda già da tempo collaborano con alcuni volontari per la cura ed assistenza rivolta a minori ed è tempo di ampliare queste ricche e proficue collaborazioni su tutti i dieci Comuni consorziati. Proprio per questo ASC Oglio Po ha in programma di organizzare sul territorio degli incontri informativi in collaborazione con Solidarietà Educativa OdV di Pegognaga.

Tutti coloro che desiderano avere informazioni sul progetto o essere invitati ai futuri incontri informativi possono contattare il Coordinatore dell’Area Minori e Famiglie, Rodolfo Vernizzi, agenziaperlafamiglia@consociale.it 

Allegati
Data di pubblicazione
24/06/2021
Politiche familiari
Pubblicato il: Giovedì, 24 Giugno 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto