Vai menu di sezione

Riduzione delle tariffe per il trasporto scolastico

Con un provvedimento della Giunta provinciale sono dimezzate le tariffe sul trasporto scolastico

Si informa che, ai sensi della deliberazione della Giunta Provinciale n. 1180 del 1 agosto 2019, le tariffe del trasporto scolastico sono state dimezzate.

Pertanto, per gli alunni/studenti che nell'anno scolastico 2019/2020 usufruiranno del servizio di trasporto e frequenteranno la scuola dell'infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado, le tariffe sono le seguenti :

A - ABBONAMENTO SENZA LIBERA CIRCOLAZIONE:
valido dal 01/09/2019 al 30/06/2020 alla tariffa massima di 59 € (per un figlio) o 90 € (per due o più figli). Lo studente residente e/o domiciliato in area urbana ha diritto, oltre al servizio istituito per il trasporto scolastico, anche all’utilizzo del servizio di linea su tutta la rete urbana in qualsiasi orario, giorno, festivi compresi. Lo studente invece residente e/o domiciliato in area extra-urbana ha diritto, oltre al servizio istituito per il trasporto scolastico, anche all’utilizzo dei servizi di linea extraurbana sulla tratta autorizzata casa-scuola in qualsiasi orario, giorno, festivi compresi.

B - ABBONAMENTO CON LIBERA CIRCOLAZIONE:
valido dal 01/09/2019 al 31/08/2020, alla tariffa di 97 € (per un figlio) e di 150 € (per due o più figli), su tutti i servizi di linea urbani ed extra-urbani, ferrovia compresa, del territorio provinciale in qualsiasi orario, giorno, festivi compresi.

Le tariffe sopra indicate possono essere ridotte fino a 31 € presentando agli sportelli delle Casse Rurali l'attestazione ICEF rilasciata gratuitamente dagli "sportelli per il pubblico" degli uffici periferici provinciali e dai seguenti CAF: CAF ACLI, CAF CGIL, CAF CISL, CAF 50 e PIU', CAF UIL, CAF COLDIRETTI, CAF C.I.A., CAF CONFAGRICOLTURA, CAF S.A.P.I., CAF U.C.S., CAF LABOR e CAF FENAPI.

ABBONAMENTO GRATUITO

Agli alunni che hanno diritto alla gratuità del trasporto scolastico in quanto frequentano la scuola primaria e risiedono in un Comune con altitudine superiore ai 500 m s.l.m. privo di scuola primaria all’interno del proprio territorio (si prende a riferimento il Comune come da assetto esistente prima delle eventuali recenti fusioni), è già stata inviata e-mail di comunicazione di gratuità alla quale seguirà lettera (arriverà a casa entro la prossima settimana) da esibire in Cassa Rurale per il ritiro gratuito del tesserino.

E' stato prorogato al 30 settembre 2019 il termine ultimo per il ritiro del tesserino presso lo sportello di una Cassa Rurale. Chi non riuscirà a munirsi dello stesso entro l'inizio della scuola, potrà viaggiare sul servizio di trasporto assegnato con la lettera di ammissione che vi è già stata precedentemente inviata.

Data di pubblicazione
05/09/2019
Pagina pubblicata Giovedì, 05 Settembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto