Vai menu di sezione

Lucca Family Net

Lucca riceve la certificazione Family Audit dalla Provincia autonoma di Trento

5 novembre 2021

Comunicato stampa

Traguardo raggiunto per la Provincia di Lucca, che stamani (venerdì 5 novembre 2021) ha ricevuto il diploma della Certificazione Family Audit da parte dell’Agenzia per la coesione sociale, famiglia e natalità della Provincia autonoma di Trento detentrice del marchio Family Audit.

Per ricevere il riconoscimento, la Provincia, in qualità di organizzazione di lavoro, ha elaborato dopo un lungo lavoro di progettazione partecipata un piano di azioni in base alle esigenze espresse dai propri dipendenti, azioni che sono state concertate con i dirigenti della Provincia stessa. Questo percorso è stato accompagnato tecnicamente da un Consulente Family Audit che ha permesso la costruzione del piano secondo lo standard considerato e la valutazione da parte di un Auditor.

Obiettivo del Piano delle azioni è quello di introdurre interventi strutturali, culturali e di comunicazione volti ad ottenere un miglioramento del benessere organizzativo a favore di ogni singolo dipendente e della qualità del lavoro della organizzazione offrendo, pertanto, vantaggi ad entrambe le parti coinvolte.

Il Piano, inoltre, tende a sviluppare e migliorare la politica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro oltre che a individuare le modalità adeguate di gestione della comunicazione, del processo di digitalizzazione e dei benefit all’interno dell’organizzazione.

Il Piano delle azioni elaborato dalla Provincia è stato sottoposto ad un processo di validazione ed ha ottenuto la certificazione F.A. consentendo l’iscrizione dell’amministrazione provinciale nel registro delle Organizzazioni F.A. e la possibilità di avvalersi del relativo marchio.

Il raggiungimento della Certificazione F.A. prevede, nella sua fase successiva, un percorso della durata di 3 anni per l’attuazione del Piano delle azioni, al termine del quale sarà rilasciato il certificato Family Audit Executive.

A presentare l’importante risultato e ritirare il diploma il presidente della Provincia Luca Menesini insieme alla Consigliera con delega alle Pari opportunità Maria Teresa Leone.

Il diploma di Certificazione è stato consegnato da Luciano Malfer, Direttore Generale dell’Agenzia per la coesione sociale, famiglia e natalità della Provincia autonoma di Trento. L’evento è stato arricchito da un contributo Tecnico-scientifico della professoressa Macchioni dell’Università di Bologna.

L’introduzione dei lavori è stato curato dalla dottoressa Rita Matano, consulente scientifica del Progetto Lucca Family Net.

La certificazione è una delle 4 azioni previste dal Progetto Lucca Family Net, progetto approvato ed interamente finanziato dal Dipartimento per le politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Lo stesso progetto, inoltre, prevede la diffusione di un bando che l’ente di Palazzo Ducale emetterà a breve, per offrire un cofinanziamento a realtà organizzative pubbliche, private e del Terzo Settore che intendano intraprendere lo stesso percorso virtuoso di Certificazione, modalità applicativa che entra a pieno titolo nelle politiche di welfare aziendale e di conciliazione dei tempi di vita e lavoro e che la Provincia ha appena concluso.

Lo standard Family Audit, introdotto dalla Provincia autonoma di Trento nel lontano 2008, è stato successivamente esteso e riconosciuto come buona pratica a livello nazionale. Ad oggi sono oltre 320 le organizzazioni che, sul territorio nazionale, hanno ottenuto la Certificazione Family Audit.

Data di pubblicazione
08/11/2021
Politiche familiari
Pubblicato il: Lunedì, 08 Novembre 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto