Vai menu di sezione

Giovani famiglie, ancora aperta la possibilità di richiedere il contributo PAT

Un sostegno per i nuovi nuclei familiari, con un contributo alla nascita o adozione di un figlio

Ancora aperta l'iniziativa promossa dall’Agenzia provinciale per la coesione sociale della Provincia autonoma di Trento per favorire l'indipendenza dei giovani e sostenere la natalità. Con lo slogan "E adesso? Mettiamo su famiglia" qualche settimana fa è partita la campagna informativa per incoraggiare le giovani coppie ad aderire al progetto.
Lo strumento costituisce una novità nel panorama delle misure a disposizione dei giovani, con gli obiettivi di favorire il processo di indipendenza e di sostenere la natalità sul territorio trentino.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: https://www.trentinofamiglia.it/Dote-finanziaria-giovani-e-natalita

Cos'è
Un prestito, con le banche convenzionate, a sostegno di un nuovo nucleo familiare e un contributo alla nascita o adozione di un figlio

Requisiti
Residenza in Trentino da almeno 2 anni (almeno uno dei due genitori)
Dai 18 ai 40 anni per entrambi i genitori
ICEF: non superiore a 0,40
Nuovo nucleo familiare anagrafico dopo il 1 gennaio 2020

Contributo
Il contributo è pari a 15.000 euro alla nascita del primo figlio e al valore residuo del debito alla nascita del secondo figlio. Il contributo è concesso su prestiti stipulati dopo l'entrata in vigore della deliberazione della Giunta provinciale n. 1296 del 15 luglio 2022 e per i figli nati o adottati dopo la stipula del prestito. 

Domanda di contributo
La domanda di contributo è presentata all'Agenzia provinciale per la coesione sociale all'indirizzo pec: agenzia.coesionesociale@pec.provincia.tn.it entro 2 mesi dalla nascita del figlio/i (o dalla sentenza di adozione) usando la specifica modulistica .

BROCHURE IN ALLEGATO

Data di pubblicazione
19/08/2022
Pubblicato il: Venerdì, 19 Agosto 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto