Vai menu di sezione

Co-housing: attivatori di comunità. Pubblicato il bando

A Pergine Valsugana disponibili 6 posti per giovani tra i 18 e i 30 anni

Aperte le adesioni al progetto del Piano Giovani di Zona “Co-housing: attivatori di comunità” ideato e realizzato dall’Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia – G.B. Chimelli (ASIF Chimelli) di Pergine Valsugana per favorire la transizione all’età adulta dei giovani e offrire un’occasione concreta di autonomia a 6 di loro in età compresa tra i 18 e i 30 anni, comprese le giovani coppie che manifestano il desiderio di emanciparsi e costruire un percorso di vita autonomo. I ragazzi selezionati avranno la possibilità di fare un’esperienza di co-abitazione ad affitto agevolato per la definizione di un proprio progetto di vita e riceveranno sostegno nella definizione di un percorso di crescita individuale e sociale che possa portare ad un’autonomia economica ed abitativa. I co-houser saranno coinvolti in un costante impegno di cittadinanza attiva e di disponibilità verso la comunità durante tutta l’esperienza. Scadenza presentazione candidature: 18 settembre 2020 alle ore 12.00.
Il progetto prevede la messa a disposizione di un alloggio situato a Pergine Valsugana e gestito da ASIF Chimelli. Le spese di affitto, comprensive delle utenze e degli altri eventuali oneri, a carico dei co-houser saranno di 100€ mensili per i giovani con situazione occupazionale instabile e di 150 € mensili per i giovani con contratto occupazionale a tempo indeterminato.
I requisiti per poter presentare la candidatura sono:
 età compresa tra i 18 e i 30 anni;
 cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’UE, oppure cittadinanza di altro Stato purché in possesso di regolare permesso di soggiorno oppure essere cittadino di uno Stato non appartenente all’UE, già in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. (Tale requisito deve sussistere anche alla data di sottoscrizione del contratto e deve permanere in costanza di rapporto);
 non aver riportato condanne, anche non definitive.
(Rappresenta requisito preferenziale la residenza nei Comuni del territorio del Piano Giovani di Zona di Pergine e della Valle del Fersina.)
In fase di adesione i giovani dovranno presentare una personale idea progettuale di cittadinanza attiva da realizzare durante l’esperienza di convivenza. Il progetto avrà durata massima di un anno e due mesi dal 1 novembre 2020 al 31 dicembre 2021.
La domanda di partecipazione al progetto “Cohousing: attivatori di comunità”, unitamente alla proposta progettuale di cittadinanza attiva deve essere presentata entro il giorno 18 settembre 2020 alle ore 12:00 alla segreteria di ASIF Chimelli in Piazza Garbari, 5 a Pergine Valsugana.

Per informazioni, bando e modulistica:
www.perginegiovani.it

Data di pubblicazione
07/08/2020
Politiche familiari
Pubblicato il: Venerdì, 07 Agosto 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto