Vai menu di sezione

Accordo con il Consorzio Intercomunale di Servizi di Orbassano

Finalità dell'Accordo la promozione di politiche e servizi in materia di benessere familiare

Il Consorzio Intercomunale di Servizi - C.I.diS. tra i Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano. Piossasco, Rivalta di Torino e Volvera, ha tra le sue finalità quella di sostenere e promuovere le responsabilità familiari, anche partecipando, nell’ambito della programmazione territoriale, ad iniziative inerenti le politiche abitative, dell’istruzione, del lavoro, della formazione professionale. 

Dal Consorzio è stata espressa la volontà di collaborazione con l'Agenzia per la famiglia sui temi relativi alle politiche del benessere familiare e di avvalersi della specifica e riconosciuta esperienza già acquisita dalla stessa sulle certificazioni familiari (Family in Trentino e Family Audit), sui Distretti famiglia e sulle modalità di coinvolgimento dei vari soggetti presenti sul territorio nell’implementazione locale di politiche familiari innovative. Da qui la comune volontà di sottoscrivere un Accordo grazie al quale la Provincia Autonoma di Trento e il Consorzio Intercomunale di Servizi - C.I.diS., tra i Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco, Rivalta di Torino e Volvera, nell’ambito delle rispettive competenze, stabiliscono di collaborare alla promozione e diffusione sul territorio di politiche innovative per il benessere familiare e di comunità.

Gli ambiti di intervento sono relativi a:

1. promozione degli strumenti quali: marchi famiglia, standard famiglia, piani famiglia, distretto famiglia, sussidiarietà orizzontale al fine di promuovere una cultura e una sistema di interventi di maggior favore nei confronti delle famiglie e della comunità, in collaborazione e con la partecipazione diretta dei Comuni, degli altri attori pubblici e privati e dei soggetti di carattere economico e sociale della società civile presenti sul territorio;

2. promozione dell’attivazione del processo “Family Audit”, sviluppato dalla Provincia Autonoma di Trento con proprie linee guida, per promuovere il miglioramento delle politiche di conciliazione tra vita familiare e lavorativa, in una visione sussidiaria circolare che vede coinvolti Istituzioni, imprese e famiglie.

3. promozione di percorsi formativi, incontri seminariali, workshop, webinar rivolti ad attori pubblici e privati, coinvolgibili nello sviluppo di politiche innovative per lo sviluppo di comunità, del welfare generativo, e del benessere delle famiglie.

IN ALLEGATO LA DETERMINAZIONE PROVINCIALE

Data di pubblicazione
11/12/2020
Politiche familiari
Parole chiave
Pubblicato il: Venerdì, 11 Dicembre 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto