Vai menu di sezione

Sottoscritto il protocollo d'intesa con il Comune di Fano

Le politiche familiari della Provincia di Trento continuano a fare scuola. Firmato il protocollo d'intesa fra Trento e Fano. Obiettivo: promozione di azioni innovative nell'ambito delle politiche familiari. Le buone pratiche trentine per la famiglia importate dal comune marchigiano.

L'accordo sulle politiche familiari fra la Provincia di Trento e il Comune di Fano è stato firmato in questi giorni, durante un incontro fra Ugo Rossi, assessore provinciale alla salute e politiche sociali della Pat, e Giovanni Maiorano, assessore del Comune di Fano. Con la sottoscrizione del protocollo le due amministrazioni attiveranno a breve un gruppo di lavoro congiunto, che dovrà definire un piano all'interno del quale saranno individuate una serie di azioni concrete che l'amministrazione marchigiana metterà in campo proprio sulle politiche familiari.

La Provincia di Trento sostiene, infatti, fortemente lo scambio di buone pratiche per creare in ambito extra locale una nuova cultura e un nuovo approccio amministrativo su tematiche che coinvolgono direttamente la famiglia.
Il particolare approccio alla tematica “famiglia”, adottato dall’amministrazione provinciale sta suscitando particolare interesse da parte di altre realtà regionali. Basti pensare che la Provincia di Verona, la Città di Lamezia Terme e il Comune di Parma hanno sottoscritto, rispettivamente nel 2006, 2008, 2009, con la Provincia Autonoma di Trento specifiche convenzioni o protocolli di intesa per ottenere un supporto di consulenza finalizzato alla redazione ed approvazione di piani di intervento in materia di politiche familiari e l’adozione di percorsi di certificazione familiare ad organizzazioni pubbliche e private analoghi a quelli già implementati in Trentino (Fit Family e Audit famiglia & Lavoro). Altre realtà regionali hanno già manifestato forte interesse sul modello adottato dal Trentino per l’attivazione delle politiche familiari, coinvolgendo i vari attori territoriali e l’associazionismo familiare. Nel corso dell’attuale legislatura si proseguirà in questa direzione e si valuterà la possibilità di istituire un network regionale che raggruppi le amministrazioni che implementano iniziative virtuose in tema di politiche familiari.
In particolare la Provincia autonoma di Trento si sta impegnando a mettere a disposizione l’esperienza maturata con il marchio “Family in Trentino” e con il recente Libro Bianco, in cui si elenca una serie concreta di azioni per il benessere della famiglia.

Per leggere il protocollo d'intesa, cliccate qui sotto su Accordo fra Provincia di Trento e comune di Fano.

Data della firma
10/03/2010
Anno di firma
Pagina pubblicata Mercoledì, 10 Marzo 2010 - Ultima modifica: Martedì, 24 Luglio 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto