Vai menu di sezione

Convenzione con la Provincia di Verona

E' stata firmata nel febbraio 2006 la convenzione quadro per la gestione di progetti relativi alle politiche per la famiglia fra la Provincia di Trento e la Provincia di Verona. Riconosciuta l'esperienza di Trento, i veronesi hanno voluto avviare sul loro territorio e con i loro comuni un programma di valorizzazione della famiglia, prendendo esempio dai trentini.

Ecco i principali obiettivi della convenzione:

- la creazione di servizi per l'infanzia e la famiglia; la costituzione e gestione di un "marchio" di qualità per i soggetti pubblici e privati, accreditati dalla Provincia di Verona nell'attuazione di politiche particolarmente attente alla famiglia; il monitoraggio delle tariffe dei servizi gestiti dagli enti locali, ai fini di una loro flessibilizzazione ed adeguamento alle esigenze della famiglia, mediante protocolli di intesa tra gli enti locali; la realizzazione di politiche di sostegno all'inserimento lavorativo dei genitori e delle famiglie monogenitoriali mediante la valorizazione di istituti, come ad esempre il "lavoro accessorio", previsti dalla riforma Biagi, quali strumenti di supporto ai genitori che lavorano.

La convenzione è stata firmata dall'assessore Marta Dalmaso e dal dirigente Luciano Malfer per la Provincia di Trento e dal presidente Elio Mosele e dall'assessore Maria Luisa Tezza per la Provincia di Verona.

Data della firma
01/02/2006
Anno di firma
Pagina pubblicata Mercoledì, 01 Febbraio 2006 - Ultima modifica: Venerdì, 06 Luglio 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto