Vai menu di sezione

Ticket sanitario: esenzione a partire dal terzo figlio

Intervento volto a rendere agevolata la partecipazione alla spesa sanitaria pubblica per le famiglie numerose e per rispondere alle politiche di benessere familiare, introdotte dalla legge L.P. n. 1/2011, prevedendo la possibilità da parte della Provincia autonoma di Trento di attuare un ticket sanitario agevolato che tenga conto dei diversi carichi familiari.

L’intervento stabilisce l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario a partire dal terzo figlio in poi, considerando i figli a carico del nucleo familiare.

Contatti

Prontosanità - Azienda provinciale per i servizi sanitari
Telefono principale:
848 806 806 (numero verde)
Sito web:
Chi può fare domanda

Hanno diritto all’esenzione dalla compartecipazione al costo delle prestazioni sanitarie, attraverso il pagamento del ticket, i figli a carico (anche maggiorenni) dal terzo in poi (terzo compreso).

Requisiti per avere il diritto all’esenzione sono:

- essere terzo o successivo figlio a carico (per il calcolo del numero dei figli si considerano quelli presenti sullo stato famiglia del richiedente);

- essere residente in Provincia di Trento.

Si considera a carico il figlio che nell’anno di riferimento ha un reddito complessivo personale inferiore a 6.000 euro. Trattasi di un’esenzione provinciale non riconosciuta al di fuori della Provincia Autonoma di Trento.

Aventi diritto
Come aderire

È sufficiente compilare il modulo di autocertificazione reperibile al momento del pagamento del ticket, non è richiesto alcun tipo di documentazione aggiuntiva.

L’esenzione viene riconosciuta al momento dell’accettazione solo se il codice esenzione (E80) è apposto sulla ricetta.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 06 Marzo 2018 - Ultima modifica: Mercoledì, 24 Ottobre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto