Vai menu di sezione

Consigliere di parità

La Consigliera/ il Consigliere di Parità è la figura istituzionale, incardinata presso il Consiglio Provinciale, preposta ad intervenire in modo specifico sulle tematiche delle Pari Opportunità tra uomo e donna nel mondo del lavoro.

Svolge funzioni di contrasto alle discriminazioni sul luogo di lavoro nei confronti di lavoratrici e lavoratori e può agire in giudizio contro qualsiasi discriminazione, diretta o indiretta, individuale o collettiva. Gestisce uno “Sportello legale gratuito di ascolto e di orientamento” rivolto a lavoratrici e lavoratori. Promuove azioni positive e interventi a favore dell’inserimento e della permanenza delle donne nel mondo del lavoro, anche "in dialogo" con le imprese. Infine, è competente anche in materia di violenza, mobbing, stalking e molestie sul luogo di lavoro a danno di lavoratrici e lavoratori, in ragione della loro appartenenza di genere.

Chi può fare domanda

Il servizio può essere utilizzato da lavoratrici, lavoratori, enti, organizzazioni e imprese del settore sia privato che pubblico. L'incontro avviene solitamente allo "Sportello legale gratuito di ascolto e di orientamento", ma può essere concordato con tempi e modalità flessibili anche in altre sedi, nel rispetto della privacy delle/degli utenti.

Come aderire

È necessario contattare, telefonicamente o via e-mail, la segreteria del Consigliere di Parità per concordare un appuntamento.

Per saperne di più

Segreteria e Sportello del Consigliere di Parità

Via Gilli 4 - 38123 Trento

Tel. 0461/493134

cons.parita@consiglio.provincia.tn.it

www.consiglio.provincia.tn.it/presso-il-consiglio/consigliera-parita/

Ricevimento allo sportello previo appuntamento.

Normative

Legge provinciale 18 giugno 2012, n. 13, Promozione della parità di trattamento e della cultura delle pari opportunità tra donne e uomini (modificata da ultimo nel dicembre 2021).

Legge provinciale 14 marzo 2013, n. 2, Prevenzione e contrasto del mobbing e promozione del benessere organizzativo sul luogo di lavoro e modificazioni della legge provinciale 18 giugno 2012, n. 13, in materia di pari opportunità.

Decreto Legislativo n. 198 dell’11 aprile 2006, c.d. Codice delle Pari Opportunità.

Deliberazione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Provinciale n. 71 del 20 dicembre 2021.

Punti di contatto

Segreteria e Sportello del Consigliere di Parità

Pubblicato il: Mercoledì, 07 Marzo 2018 - Ultima modifica: Martedì, 01 Febbraio 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto