Vai menu di sezione

Consigliere di parità

Il Consigliere di Parità è la figura istituzionale preposta ad intervenire in modo specifico sulle tematiche delle Pari Opportunità tra uomo e donna nel mondo del lavoro.

Svolge funzioni di contrasto alle discriminazioni sul luogo di lavoro nei confronti di lavoratrici e lavoratori, e può agire in giudizio contro qualsiasi discriminazione, diretta o indiretta, individuale o collettiva. Gestisce uno “Sportello di assistenza legale gratuita ed orientamento” rivolto a lavoratrici e lavoratori. Promuove azioni positive e interventi a favore dell’inserimento e della permanenza delle donne nel mondo del lavoro, anche "in dialogo" con le aziende. Infine, è competente anche in materia di violenza, mobbing, stalking e molestie sul luogo di lavoro a danno di lavoratrici e lavoratori, in ragione della loro appartenenza di genere.

Contatti

Segreteria e Sportello del Consigliere di Parità
E-mail:
consigliera.parita@provincia.tn.it
Telefono principale:
0461/493134
Sito web:
Chi può fare domanda

Il servizio può essere utilizzato da lavoratrici, lavoratori, enti, organizzazioni e aziende sia del settore privato che pubblico. L'incontro avviene solitamente allo "Sportello di assistenza legale gratuita ed orientamento", ma può essere concordato con tempi e modalità flessibili anche in altre sedi, nel rispetto della privacy.

Come aderire

È necessario contattare telefonicamente, via e-mail o via fax la segreteria del Consigliere di Parità per concordare un appuntamento.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 07 Marzo 2018 - Ultima modifica: Mercoledì, 24 Ottobre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto