Vai menu di sezione

Diritto alla casa: arriva il canone moderato. 245 alloggi Itea in tre mesi

Parte la sperimentazione riguardante la locazione di alloggi a canone moderato da parte di Itea spa: venti alloggi nel 2010.
Il nuovo Piano triennale Itea: 245 nuovi appartamenti entro tre mesi.

La Giunta provinciale ha assunto oggi l'attesa decisione di avviare la sperimentazione riguardante gli alloggi a canone moderato. La delibera approvata dalla Giunta autorizza Itea spa a realizzare o a locare alloggi a canone moderato già di proprietà o in disponibilità della società. Nel corso dell’anno 2010 la società destinerà 20 alloggi a soggetti aventi i requisiti per accedere al canone moderato, segnalando tali alloggi agli enti locali per il varo dell'apposito bando che consente di individuare i nuclei familiari con cui la stessa Itea sarà autorizzata a stipulare i contratti di locazione.
Il canone moderato, applicato agli alloggi, sarà pari al canone concordato, ossia al canone che scaturisce dall’applicazione degli accordi territoriali sottoscritti dai sindacati degli inquilini con la rappresentanza dei proprietari degli immobili. Entro il 2011 gli alloggi a canone moderato saranno 691.
Si riportano di seguito alcuni esempi relativi a vari Comuni del Trentino, riguardanti il canone concordato, raffrontato a quello di mercato, calcolato per un alloggio medio composto da due stanze da letto, locato a un nucleo familiare di 3 persone; l'appartamento-tipo ha una superficie netta pari a circa 65-75 mq. netti più accessori come cantine e balconi, per una superficie lorda totale pari a 95 mq.
La fonte per il calcolo del canone di mercato è l’Agenzia del Territorio, Osservatorio Mercato Immobiliare OMI - Banca Dati delle quotazioni immobiliari. Il valore unitario preso a riferimento è quello medio per un immobile con uno stato di conservazione normale.
Soddisfazione è stata espressa dall'assessore Rossi per l'avvio della sperimentazione, dalla quale sono attese conseguenze positive per tutti coloro che sono in attesa di un alloggio a canone moderato.

Ubicato in Trento zona semicentrale
Buonarotti-Lavisotto-Maccani-Leopardi-Severino-F.S.-Piedicastello

Canone di mercato = mq. 95 x € 7,00 = €/mensili 665,00
Canone concordato = mq. 95 x € 4,84 = €/mensili 460,00

Ubicato in Trento zona periferica Canova-Gardolo-Melta-Solteri-Centochiavi-Piazzina

Canone di mercato = mq. 95 x € 5,25 = €/mensili 500,00
Canone concordato = mq. 95 x € 4,20 = €/mensili 399,00

Ubicato in Rovereto zona centrale Brennero-Destra Leno-Rione S.Maria-Vicenza-Balteri-Rigatti-Colli-Piazza Rosmini-Corso Bettini-PioMarta-Parteli

Canone di mercato = mq. 95 x € 5,70 = €/mensili 540,00
Canone concordato = mq. 95 x € 5,08 = €/mensili 480,00

Ubicato in Pergine zona centrale Centro abitato e frazione Zivignago

Canone di mercato = mq. 95 x € 5,50 = €/mensili 520,00
Canone concordato = mq. 95 x € 4,45 = €/mensili 420,00

Ubicato in Riva del Garda zona centrale Centro abitato-Zona nord Torrente Albola

Canone di mercato = mq. 95 x € 7,25 = €/mensili 690,00
Canone concordato = mq. 95 x € 5,43 = €/mensili 515,00

Ubicato in Arco zona centrale Centro abitato

Canone di mercato = mq. 95 x € 7,55 = €/mensili 720,00
Canone concordato = mq. 95 x € 4,97 = €/mensili 470,00

Il Piano triennale Itea 2009-2011

Entro tre mesi l'Itea acquisterà sul mercato 245 alloggi. Costo 55 milioni di euro. Si raggiungerà così i 1.005 appartamenti a canone sociale da mettere a disposizione entro pochi anni. Per sapere dove e quando saranno disponibili, cliccate qui sotto su ITEA.

Allegati
ITEA 180,33 kB
Data di pubblicazione
25/12/2010
Pubblicato il: Sabato, 25 Dicembre 2010 - Ultima modifica: Giovedì, 08 Marzo 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto