Vai menu di sezione

Al via il comitato scientifico sulla famiglia

Si è insediato il comitato scientifico dell'Osservatorio nazionale della famiglia, nominato dal sottosegretario Carlo Giovanardi. E' presieduto da Pier Paolo Donati.

Si è insediato ieri a Palazzo Chigi il Comitato Scientifico dell'Osservatorio nazionale della famiglia, nominato dal sottosegretario Carlo Giovanardi.
Il Comitato Scientifico, presieduto da Pier Paolo Donati, ordinario di Sociologia della famiglia presso l'Università di Bologna, è composto da Roberto Giovanni Marino, capo del Dipartimento per le politiche della famiglia; Giovanna Rossi, docente di sociologia della famiglia presso la Facoltà di psicologia della Cattolica di Milano; Gian Carlo Blangiardo, ordinario di demografia presso all’università di Milano Bicocca; Italo Volpe, dirigente del Ministero dell'economia e delle finanze; Francesco Tomasone, docente di diritto del lavoro e della previdenza sociale della Scuola Superiore dell'economia e delle finanze Ezio Vanoni di Roma; Luca Antonini, ordinario di diritto costituzionale all’università di Padova.
"E' con viva soddisfazione che apprendiamo dell'insediamento, avvenuto oggi, del Comitato scientifico dell'Osservatorio nazionale della Famiglia, finora inspiegabilmente bloccato nelle secche di un'ordinaria burocrazia''. Cosi' Francesco Belletti, presidente del Forum delle associazioni familiari, in una nota."Con altrettanta soddisfazione - prosegue Belletti - prendiamo atto della composizione voluta dal Sottosegretario Giovanardi. Pier Paolo Donati, cosi' come Giovanna Rossi, Gian Carlo Blangiardo e Luca Antonini sono persone dalla grande esperienza e competenza e soprattutto da sempre impegnate a favore della famiglia. Confidiamo - conclude Belletti - di poter proseguire con loro e con gli altri membri dell'Osservatorio un dialogo costruttivo per il riconoscimento della soggettivita' sociale della famiglia".

Data di pubblicazione
28/09/2009
Pubblicato il: Lunedì, 28 Settembre 2009 - Ultima modifica: Giovedì, 08 Marzo 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto