Distretti Famiglia

Il “Distretto famiglia”, quale circuito economico e locale, si propone come lo spazio all’interno del quale operatori economici, istituzioni e famiglie esprimono nuove relazioni di fiducia reciproca e di cooperazione, ovvero aspettative positive che costituiscono le condizioni strategiche per sviluppare l’economia di un territorio e per promuovere il benessere familiare inteso quale circuito economico e culturale.

Il Distretto opera sul territorio secondo un modello reticolare, stimolando attori molto diversi a orientare o riorientare i propri prodotti o servizi sul benessere delle famiglie residenti e ospiti.

La capacità del Distretto di generare capitale relazionale e di influire sulle aspettative territoriali cresce al crescere dei tematismi che aderiscono al distretto stesso. Il distretto influenza positivamente le aspettative di coloro che vi aderiscono, mettendo in comune le risorse nascoste.

Alta Val Rendena (2010)

Valle di Non (2010)

Valle di Fiemme (2011)

Valle di Sole (2011)

Valsugana e Tesino (2011)

Alto Garda (2011)

Rotaliana-Königsberg (2012)

Giudicarie Esteriori - Terme di Comano (2012)

Altipiani Cimbri (2013)

Valle dei Laghi (2013)