Attualità

Time-Out-al-via-l-ottava-edizione_imagefull

Time Out: al via l'ottava edizione

Un percorso che da otto anni porta avanti un'ampia riflessione su uno dei nodi della vita quotidiana nelle famiglie: il rapporto tra adulti e ragazzi adolescenti. L'ottava edizione di Time Out si apre venerdì 10 novembre, alle 18.30, con una serata che si svolge al Centro aperto Punto X in viale Trento 26. Progetto promosso nell'ambito del Distretto famiglia Alto Garda.

Un progetto fin dalla prima edizione apprezzato e molto partecipato, che con l'affiancamento di esperti e focalizzando l’attenzione sul significato familiare dell’adolescenza, offre importanti occasioni di incontro, confronto, formazione e crescita alle famiglie, ai genitori, agli educatori e ai ragazzi.

La serata, alla quale prende parte l'assessora alle politiche sociali, familiari e per i giovani Lucia Gatti, consiste in un incontro con Andrea Picco, psicologo e dramma-terapeuta, collaboratore del Centro studi Evolution di Verona, sui temi portanti dell'adolescenza e del rapporto genitori-figli: alle 18.30 alle 20 per i ragazzi (con accoglienza a partire dalle 18) e dalle 20 alle 21 per i genitori (in quest'ora per i ragazzi c'è la cena, tutti assieme). Alle 21 un gruppo di ragazzi presenta «La battaglia», tratto dal musical «La Bella e la Bestia», realizzato lo scorso anno da Time Out. Infine, dopo le 22 uno spazio dedicato alle informazioni sul programma di Time Out 2017/2018.

Time Out 2017/2018 prosegue poi con tre percorsi distinti: uno per ragazzi adolescenti dai 12 ai 16 anni d'età, dieci incontri dal 24 novembre all'11 maggio, al Centro aperto Punto X dalle 18 alle 21 (partecipazione gratuita, è richiesta la prenotazione, è compresa la cena); uno per genitori, tre incontri il 27 novembre, il 19 febbraio e il 19 marzo (aperti anche a educatori, insegnanti e a tutti gli adulti interessati) a Casa Bresciani in via Brione 68 (partecipazione libera): e uno portato avanti da un gruppo di ragazzi che hanno partecipato alle edizioni precedenti, dedicato alla realizzazione di uno spettacolo teatrale inedito e alla sua rappresentazione.

L'edizione di quest'anno conferma quindi il ruolo centrale del lavoro con i ragazzi, svolto con gli appuntamenti Special Ragazzi (in un caso, il 19 gennaio, con Andrea Picco). La specificità del lavoro consiste nella conduzione di gruppi attraverso il metodo dell’azione, della messa in scena e del teatro creativo, con obiettivi psico-educativi o formativi a seconda del contesto. La tecnica utilizzata è quella del teatro musicale, tramite cui coinvolgere direttamente i ragazzi per valorizzarne le qualità e le capacità dei partecipanti, promuovendo la collaborazione e il confronto, e sostenendo e rinforzando le capacità espressive.

Per i genitori si tratta di incontri tenuti dal coach Pietro Lombardo, pedagogista con studi a indirizzo psicologico, apprezzato conferenziere, autore di diverse pubblicazioni e videocorsi di successo in ambito pedagogico e formativo, nonché ideatore e conduttore di vari corsi per lo sviluppo personale e aziendale, su temi attinenti al rapporto con i figli adolescenti: «Il tempo della crisalide. Capire ed educare gli adolescenti» (il 27 novembre), «Educare ai valori. La formazione del carattere morale» (il 19 febbraio) e «Il teatro delle emozioni. Riconoscerle, esprimerle e gestirle con equilibrio» (il 19 marzo).

Il laboratorio di teatro musicale, realizzato anche quest’anno in collaborazione con giovani artisti e musicisti locali dell'associazione filodrammatica L’Arte delle Muse, affiancati da Andrea Picco e Pietro Lombardo, porterà alla realizzazione di «Nightmare before Christmas», musical teatrale ispirato all'omonimo film del 1993 diretto da Henry Selick, che sarà portato in scena per la prima volta il 25 maggio.

Time Out è promosso dal Comune di Riva del Garda - Comune a Marchio Family - nell’ambito delle azioni del Piano comunale delle politiche per il benessere familiare 2017, realizzato per la cura dell'Azienda di servizi alla persona Casa Mia, con il supporto del Centro Studi Evolution di Verona e dell'associazione filodrammatica L’Arte delle Muse.

< visualizza le notizie del mese di Novembre

< altre notizie

Richiesta informazioni

* = campo obbligatorio

Ai sensi del D.Lgs.196/2003 si informa che i dati personali liberamente comunicati a seguito dell'inoltro del presente modulo verranno trattati con la massima riservatezza. Per ulteriori dettagli leggi l'Informativa Privacy.